11/02/2007 22:02


Alla presenza di circa 200 persone tra cui il Sindaco di Tortona Dr. Francesco Marguati , l'Ass. alla Cultura Anna Carniglia , il Comandante dei Carabinieri , la Medaglia d'Argento per la Resistenza , l'On Ugo Cavallera il 3 Febbraio si è inaugurata nella “ Sala Giovani “ del Comune di Tortona la mostra curata da Enrico Miletto “L'Istria , l'Italia , il Mondo” .
Ha fatto da moderatore Ernesto Susigan rappresentante locale dell'A.N.V.G.D. e detentore di un nutrito archivio. Sono intervenuti il Sindaco Marguati , che ha ricordato l'aiuto degli Esuli allo sviluppo della città l'Assessore Regionale alla Cultura Gianni Oliva che in qualità di storico ha raccontato le dure condizioni di vita degli Esuli nei campi profughi , ed il curatore della mostra Enrico Miletto che ha fornito ai presenti interessanti dati sugli Esuli presenti nei campi profughi in Piemonte e successivamente l'inserimento nella società e nel tessuto sociale locale e nel mondo del lavoro.


L'intervento della direttrice dell'ISRAL ( Istituto Storico della Resistenza di Alessandria ) ha evidenziato come da diversi anni gli alunni dell'Istituto Marconi di Tortona coordinati dalla Professoressa Maria Grazia Milani stiano effettuando studi e ricerche sul dramma delle Foibe e sull'Esodo , grazie anche al molto materiale fornito dall'A.N.V.G.D. Locale.


Il giorno 6 Febbraio è stato rappresentato in prima assoluta il bel lavoro teatrale del gruppo “Coltelleria Einstein” di fronte a una attentissima platea composta da alunni delle scuole tortonesi. Attentissimi e silenziosissimi hanno potuto assistere a una lezione di storia presentata in modo inusuale e mai noiosa , dove in un'ora si ripercorre la storia dell' Istria di Fiume e della Dalmazia dalla Serenissima alla dominazione Austriaca , dal ventennio alle violenze titine ed alle Foibe , dall'Esodo fino ai campi profughi.


Gli attori Donata Boggio Sola e Giorgio Boccassi interagiscono davanti ad un fondale costituito da un grande telo bianco sul quale vengono proiettate diapositive sull'Esodo da Pola , cartine geografiche e disegni.

La rappresentazione termina con la lettura dell' Art. 12 della Costituzione che istituisce il Tricolore e sul significato che ha avuto e che ancora ha per gli Esuli che si sentono “Italiani due volte” .


 



In foto alcuni componenti del Comitato A.N.V.G.D. di Alessandria-Tortona ( da sinistra verso destra ) Giancarlo Cogo , la Presidente Brunilde Boniciolli  Maria Grazia Deghenghi , Michele Ventura ed Ernesto Susigan