25/07/2007 16:07


Bruna ha 17 anni , lavora nella Fabbrica Tabacchi di Pola.
L'estate del 1939 inizia un viaggio che le fa conoscere in soli dieci anni l'amore , la maternità , il tradimento , la fame , la malattia. Me è una donna forte , orgogliosa così come tante donne d'Istria.
La storia di Bruna da voce a a una storia collettiva , quella della popolazione istriana , rimasta spesso avvolta nella nebbia dell'oblio o dell'indifferenza.....
E' la storia di un intera popolazione costretta ad abbandonare la sua terra , vittima di scelte politiche che calpestano la sua volontà e dignità.
E' la storia di tante donne , senza mariti , “con i loro vecchi e i loro bambini. Donne dalle facce dure , senza più lacrime... donne costrette ad essere forti al di la di ogni umana possibilità”.