11/01/2008 17:01



Alessandria, 11 gennaio 2008

Al Presidente A.N.V.G.D. Nazionale - Roma
Al Presidente A.N.V.G.D. Consulta Regionale - Torino
  
Il Tribunale di Alessandria, Sezione Lavoro, in data 7 dicembre 2007 e 28 dicembre 2007, ha accolto il ricorso presentato da quattro esuli, assistiti dal nostro Comitato ANVGD Provinciale, riconoscendo loro la maggiorazione di cui all'art. 6 L. 140/85, "nella misura perequata alla data di presentazione della prima domanda" (7/12: Sigg. Ottonello e Nardone; 28/12: Sigg. Piutti e Bosich).
Tengo a precisare che i trentacinque esuli che hanno vinto le cause (a Voi già comunicate) 04.12.2006 - 05.02.2007 emanate dal Tribunale di Tortona e 11.05.2007 dal Tribunale di Alessandria, non dovranno restituire nulla all'INPS in quanto le sentenze sono passate in giudicato. Probabilmente non sarà così per quelle di dicembre u.s.
Restiamo in attesa di Vostre indicazioni su come ci dobbiamo comportare verso gli Enti Locali che la recente Legge Finanziaria ha fatto diventare "padroni" delle nostre case.
Alcuni quesiti:
- la possibilita di presentare domande di acquisto si è fermata definitivamente al 30.12.2005?
- gli esuli che sono conduttori dell'alloggio loro assegnato pagheranno l'affitto al Comune? In che misura? Sulla base di legge nazionale o  regionale?
- Se un esule conduttore lascia l'alloggio il "nuovo padrone" a chi lo assegna? A un altro esule o a chichessia?
- Quando, e chi porterà avanti la Corte Costituzionale (perchè la dichiari incostituzionale) la recente "Interpretazione autentica dell'art. 6,comma 3, della Legge 15 aprile 1985 n. 140" contenuta nella recente Finanziaria?
Resto in fiduciosa attesa e Vi saluto cordialmente.
 
 
                                               Michele Ventura
             Segretario A.N.V.G.D. Comitato di Alessandria - Tortona