21/10/2008 23:10


Nel 2003 è stato inaugurato il Monumento che ricorda il sacrificio di migliaia di cittadini dalle nostre amate terre dell'Istria , di Fiume e della Dalmazia , uccisi , precipitati nelle foibe , sepolti nei boschi , annegati nel mare , fatti morire nei campi di concentramento jugoslavi , monumento che ricorda anche le migliaia di esuli , sparsi sia sul territorio nazionale in 109 campi raccolta profughi che nei 5 continenti , morti senza mai dimenticare la loro amata terra , molti dei quali giacciono oggi dimenticati in cimiteri lontano dalla loro terra natia.

Il Comitato A.N.V.G.D. di Torino è riuscito con costanza e perseveranza ad ottenere uno spazio al Cimitero Monumentale di Torino dove trova posto un monumento a imperitura memoria della tragedia che ci ha colpiti.

Domenica 2 Novembre 2008 , alla presenza delle Autorità e delle rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche avrà luogo la cerimonia commemorativa dei Defunti con il seguente programma : ore 09:00 – Preghiera presso la Cappella del Cimitero , alla presenza delle massime Autorità civili , militari e religiose cittadine ; ore 09:15 corteo delle autorità e delle rappresentanze all'interno del Cimitero Monumentale con deposizione di corone di alloro presso Gran Croce , Lapide dei Caduti in Russia , Lapide Deportati Ebrei , Cippo della Deportazione , Cippo ex Internati , Campo della Gloria , Cippo Caduti Guerra di Liberazione , Monumento Vittime Civili di Guerra , Campo Caduti sul Lavoro , Monumento ai Caduti dell'Aviazione , Monumenti agli Esuli Istriani e Dalmati ; ore 09:30 inaugurazione del Campo Militari G , al termine dei lavori di riqualificazione.

Come di consueto ci auguriamo una sempre folta partecipazione di Esuli.

Il Comitato A.N.V.G.D. di Torino