20/10/2009 15:10


Apprendiamo che continuano gli incontri tecnici con i sottosegretari del Governo , questa volta erano presenti gli Onorevoli Mantica e Menia. Ai nostri rappresentanti chiediamo se ci possono spiegare quando ci saranno gli incontri politici con i ministri ed il capo del Governo. E' evidente che solo il Governo (e magari proprio nella Legge Finanziaria) propone al Parlamento le leggi. Tutto il resto sono solo chiacchiere e perdite di tempo.

La nota precisa che all'ennesimo incontro erano presenti Codarin , Toth e gli esponenti delle Associazioni che fanno parte della Federazione. E' importante fare chiarezza su chi partecipa agli incontri ministeriali e sulle responsabilità che questi signori si assumono nei confronti degli Esuli. Anche perché dopo 3 anni di incontri non sono riusciti nemmeno ad ottenere la liquidazione delle restanti pratiche della Legge 137/2001 e ci pare un evidente fallimento.

E' incredibile che quello che rimane della vecchia Federazione sia ancora in cerca di una “rotta” , in questi ultimi tre anni , ci chiediamo , hanno seguito la stella polare o la stella cometa? Forse i nostri tre “Re Magi” hanno seguito come da copione la stella cometa. Il Presidente Toth , che faceva parte di quel gruppo di lavoro creatosi in A.N.V.G.D. (ora disperso) che aveva prodotto proposte poi diventate leggi con l'appoggio bipartisan di parlamentari delle due coalizioni , certo ricorderà che per la Legge 137/2001 erano stati fatti accordi verbali affinché in ogni anno successivo fossero stanziate pari risorse da inserire nella Legge Finanziaria fino al raggiungimento della cifra di 3000 miliardi (tremila miliardi) delle vecchie lire.

Nel frattempo è cambiato il Governo (un governo amico , per citare qualche buontempone) il quale non ha voluto tener conto di questi impegni ed il gruppo di lavoro si è sciolto per lasciare spazio ai vertici della Federazione e dell'A.N.V.G.D. agli “Assi Pigliatutto” Brazzoduro e Codarin , i quali negli ultimi anni hanno ottenuto quello che esprime il comunicato in oggetto. Sappiamo per esperienza che per ottenere un provvedimento legislativo é necessario presentarsi al tavolo delle trattative con progetti scritti concreti.

Aspettare la ipotesi governative che finiscono sempre in un nulla di fatto vuol dire andare incontro ad un sicuro fallimento.

Aspettiamo il Congresso Nazionale , sarà quello il luogo dove si devono approfondire e far conoscere questi ed altri argomenti che riguardano i punti del programma Federale e dell' ANVGD mai realizzati.

 

Antonio Vatta                                         Fulvio Aquilante