03/10/2012 12:10

 


Il primo Consiglio Direttivo si riunisce immediatamente, negli stessi locali del Circolo Culturale Giuliano Dalmata , sono le ore 17,20; è composto dai Sigg.ri: AQUILANTE Fulvio, BIASIOL Mario, BRAKUS Andor, CAVALLERO Federico, CVETNICH MARGARIT Vieri, DELTON Dario, GIORGINI Ireneo, MAISANI Eugenio, MARACICH Giuseppe, PASTROVICCHIO Antonio, SPADA Mario, VALLE Lina, VATTA Antonio.

Causa motivi giustificati, non sono presenti i seguenti Consiglieri: AQUILANTE Angelo, BIASIOL Annamaria, CVETNICH MARGARIT Fabio, MILOCCHI Romana, VATTA Luigi.

Presidente l’assemblea è il sig. Fulvio Aquilante, segretario è il sig. Vieri Cvetnich Margarit.

Il preambolo viene enunciato da F. Aquilante che, anche a nome di A. Vatta, presente, auspica la sempre attuale alternanza o rotazione delle cariche, e con la loro -solita- costante presenza quale appoggio, per la continuità e la maggior conoscenza specifica dell’attività in corso. Questa seduta è volta principalmente alla definizione delle cariche istituzionali, avvalendosi di figure già operative; il primo passo consiste nelle dimissioni quali consiglieri dei sigg. Mario Spada e Giuseppe Maracich, per poter assumere la carica di Revisori dei Conti; pertanto l’Assemblea accetta le dimissioni dei soci appena menzionati e, contestualmente li nomina Revisori dei Conti; la carica viene accettata dagli interessati. Addetto all’amministrazione rimane il sig. I. Giorgini, e per la segreteria viene incaricata la sig.ra R. Milocchi. Prima di continuare il discorso delle cariche di vertice, viene intavolato un argomento “eterno”, cioè quello della lontananza di soci o persone che potrebbero mettersi in gioco sotto diversi profili (artistico, musicale, folkloristico, ecc.) e non lo fanno; si avanzano varie ipotesi (distanza, pigrizia o noncuranza, paura di colorazioni partitiche, altro), quindi bisogna trovare il modo adatto per rassicurare e stimolare all’attività. Ritorna in discussione l’importanza della comunicazione; A. Brakus porta alcuni esempi di altro genere, ma perfettamente condivisibili, e torna a “farsi vivo” l’argomento di un foglio informativo periodico che, a detta di tutti, risulta essere un ottimo collante. Segue una discussione molto interessata e condivisa, e questo deve continuare “sul campo”, restando aperto l’argomento.

Ritornando sull’argomento delle collaborazioni, conseguente al preambolo, viene fatta una rassegna sui fatti particolari e/o curiosi: è necessario conoscerli per sapere come comportarsi e come la storia funziona; comunque va sempre a finire che fa testo il numero di iscritti a discapito della portata degli argomenti. Proseguendo invece il discorso di attribuzione delle cariche, vengono proposti Fulvio Aquilante quale Presidente e di Eugenio Maisani come Vice Presidente; detta proposta viene messa ai voti. Il sig. F. Aquilante precisa che non è l’incarico, o la continuazione, ad impegnarlo; è disposto a mantenere la carica ma gli impegni (scuole, partecipazioni, ecc.) sarebbe meglio fossero condivisi, e spiega anche le modalità che gli sembrano le più opportune. Si riassumono gli incarichi:


AQUILANTE Fulvio Presidente

MAISANI Eugenio Vice Presidente

MILOCCHI Romana Segretaria

GIORGINI Ireneo Amministrazione

AQUILANTE Angelo Consigliere

BIASIOL Annamaria Consigliere

BIASIOL Mario Consigliere

BRAKUS Andor Consigliere

CAVALLERO Federico Consigliere

CVETNICH MARGARIT Fabio Consigliere

CVETNICH MARGARIT Vieri Consigliere

DELTON Dario Consigliere

PASTROVICCHIO Antonio Consigliere

VALLE Lina Consigliere

VATTA Antonio Consigliere

VATTA Luigi Consigliere


L’assemblea si chiude alle ore 17,55. del 21 Giugno 2012


IL PRESIDENTE             IL SEGRETARIO

Fulvio Aquilante          Vieri Cvetnich Margarit