16/12/2014 10:12

 

 

Come tradizione , Esuli e discendenti ,si sono incontrati per festeggiare S. Nicolò , domenica 7 Dicembre 2014.

L'occasione per ripercorrere la nostra storia è stata raccolta da circa sessanta persone; ricordare , il passato, ai nostri discendenti è importante non solo per la storia , ma per evidenziare che se non esiste un passato , non ci sarà un futuro.

Prima delle “ Ciacole “ abbiamo ricordato i nostri amici che non ci sono più, e quelli , che pur vivi , per motivi di salute o per la vecchiaia che avanza , non erano presenti.

I partecipanti hanno insistito per affermare , che gli Esuli ci sono ancora e che se ne ricordino i discendenti che oggi sono ai vertici delle Associazioni , non vogliamo essere il popolo virtuale, è importante parlarsi e guardarsi negli occhi e non nascondersi dietro un articolo su internet.

Questi signori hanno l'obbligo di tenerci informati , soprattutto , sui risarcimenti , le restituzioni e altro ancora . Facciamo parte di una libera Associazione di Esuli dall'Istria­ Fium e­ Dalmazia chenon può tenere atteggiamenti da Loggia....Inacettabili.